Due brevi relazioni delle missioni che si sono succedute in un periodo molto breve dal 29 marzo al 7 maggio.

La prima missione riguarda la COOP MINERVA di Genova, partita il 29 marzo e rientrata il 7 aprile.

Solo per ricordare: come ben sapete ormai la Coop Minerva, rappresentata dalla dot.ssa Maria Pia Caprini, collabora costantemente con l’Abbraccio in relazione stretta di partenariato, avendo come unico obiettivo comune lo sviluppo di relazioni autentiche nell’ascolto vicendevole dei vari bisogni tra noi e la popolazione africana di Sokpontà.

Il tutto si svolge concretamente nel sostegno reciproco delle varie iniziative in campo e nella progettazione di quelle future in piena collaborazione.

Quanto alle iniziative in campo quelle presenti sono per l’Abbraccio, la scuola, il collegio, l’ospedale pediatrico e l’azienda agricola, mentre per la cooperativa c’è il grandissimo impegno che va sotto il titolo di ‘sviluppo di comunità’ e ha come primo progetto quello dedicato ai ragazzi della scuola, ai loro genitori ed agli insegnanti e a seguire molto da vicino le donne della panetteria sempre di Sokpontà.

Per maggiori informazioni visitate il sito www.coopminerva.org

Ecco quanto hanno portato su da Sokpontà alla fine di questo viaggio Pia, Giuseppe e Mauro.

  • L’OSPEDALE, ormai una struttura diventata complessa costituita da più reparti (pediatria medica, chirurgica, maternità, repartino per le emergenza, laboratorio analisi, radiologia, farmacia e neonatalogia), e con un personale decisamente numeroso e in via di espansione, ha bisogno di essere strutturato secondo le regole di una struttura sanitaria complessa appunto e quindi impegnativa nella gestione. Si sta mettendo in essere questa strutturazione con l’aiuto prezioso di Pia, che possiede competenze specifiche nell’organizzazione sanitaria. E questo è un capitolo che si è affrontato in questi giorni.
  • Sono stati fatti incontri molteplici a tutti i livelli, anche con la popolazione di Sokpontà, per sentire i bisogni e i suggerimenti per una migliore funzionalità dell’ospedale. Anche in vista di una costruenda complicità nel proteggere questa struttura, nel farla diventare un servizio nato in e per la gente di Sokpontà e quindi da custodire come un gioiello e farla crescere come un bimbo.
  • Si sono messe le basi per l’avvio del reparto specifico della neonatalogia. In seguito a vari incontri con tutto il personale soprattutto medico e amministrativo si è deciso di avviare il servizio utilizzando locali già presenti in ospedale, rinviando la decisione di costruire un nuovo padiglione solo in seguito e se ci sarà lo sviluppo prospettato per quanto riguarda l’affluenza dei bimbi nati prematuri.
  • L’ AZIENDA AGRICOLA. Ci sono tre agronomi, ancora molto giovani, che stanno avviando tutti i vari progetti con la collaborazione stretta di sr. Eulalie che è il nostro direttore amministrativo laggiù.

Quanto ai progetti: siamo in fase avanzata nella costruzione delle strutture murarie e non, compresi lo chateau d’eau già terminato, l’impianto di irrigazione ultimato in questi giorni, l’avvio dell’allevamento delle ovaiole.

Sono arrivati 500 pulcini in questi giorni. Sono state acquistate le sementi e quanto necessario per la coltivazione dell’orto che è in fase di partenza in questo periodo propizio per l’arrivo delle stagioni delle piogge.

 

  • Un breve cenno al PROGETTO ALTRAFRICA DI MINERVA: coinvolti 1200 allievi delle scuole pubbliche e private, loro genitori e i loro insegnanti. Fatto il piano di intervento con la ricerca dei finanziamenti necessari allo sviluppo del progetto. Vedi sito Coop Minerva.

Un’altra collaborazione per uno sviluppo veramente a 360 gradi sta prendendo il via in questi mesi tra L’Abbraccio, Minerva e ALEIMAR una grande associazione-gruppo di Melzo (Mi).

http://aleimar.it/aleimar/

Sono presenti in Benin da parecchi anni e fino ad ora si sono occupati di istruzione e servizi ai bambini ma non in campo strettamente sanitario.

Hanno costruito un dispensario, molto bello, a 30 km. circa da noi.

Ci hanno chiesto di collaborare con loro per un progetto sanitario appoggiandosi al nostro ospedale ma, parlandoci, il progetto si è espanso anche in altre direzioni.

Intanto ci danno una mano per la neonatalogia e poi lavoreremo ancora e molto insieme per un progetto di prevenzione disseminata sul campo, villaggio per villaggio, tendente a prevenire i parti con nati prematuri, a migliorare la qualità di vita globale, a mettere la nostra attenzione anche per i bambini affetti da malnutrizione. Per quest’ultima problematica Aleimar vuole impegnarsi anche per la costruzione di un Centro Nutrizionale presso il nostro Ospedale.

Il 6 maggio è rientrata una missione partita il 19 aprile ma con un obiettivo e una finalità strettamente medica, meglio, chirurgica.

Composta da Pierluigi Seymandi chirurgo pediatra, nostro vice presidente e responsabile della chirurgia pediatrica, da Roberto Chiapponi ginecologo-ostetrico primario in pensione, dal dr. Angelino Gianfranco medico e odontoiatra, da Lorenza Gaino ostetrica e Giulia Passoni strumentista di sala operatoria.

Tutti felici dell’esperienza anche se qualche piccolo problemino di salute ha infastidito qualcuno.

Hanno operato ininterrottamente sia bambini che donne con ottimi ed eccellenti risultati.

È stata anche l’occasione di incontrare e dare il benvenuto al nuovo chirurgo assunto dall’associazione e al nuovo anestesista: così l’ospedale è veramente quasi al completo per quanto riguarda le figure professionali. Abbiamo avuto parecchie difficoltà a trovare un pediatra da assumere, ma pare che anche questo problema sia in via di risoluzione.

C’è un pediatra in questi giorni che gira per l ‘ospedale di Sokpontà. Sta prendendo contatti con il nostro direttore sanitario dr. Majella e Sr. Eulalie. Stanno un po’ discutendo, ma pare ci siano ottime possibilità per chiudere il cerchio e dotare la nostra bellissima perla di tutte le caratteristiche ad essa confacenti, perché brilli e continui a brillare sempre di più, distinguendosi nel servizio e nella dedizione alle bambine e ai bambini sofferenti: L’ABBRACCIO – L’HOPITAL DES ENFANTS!

agossa
IMG_2242
IMG_2239
IMG_2074
Classe-6-(CM2)-avec-Justin-Adjakotan
Classe-5-(CM1)-avec-Isaac-Obinin
Classe-4-(CE2)-avec-Mikpon-Houe-Pascaline
chabi